L’abbiamo già fatto in precedenti articoli, ma anche in questo come rivenditori di serramenti in pvc a Udine, con l’articolo di oggi vogliamo proporre una panoramica sul mondo degli infissi all’estero.

Anche se l’edilizia tedesca in espansioni e l’aumento del 5% nelle vendite di serramenti, in germania non sembrano essere i produttori locali a beneficiare di questo trend positivo. La Verband Fenster + Fassade (VFF), l’associazione tedesca dei serramentisti (indipendentemente dai materiali) ha pubblicato i primi dati a consuntivo del 2016 e la tendenza per i piccoli prodottori tedeschi non sembra essere positivo.

Sono cifre affidabili quelle che evidenziano come la produzione di finestre sia calata dello 0,23% e quelle delle porte sia passata da 1,4 milioni unità del 2014 a 1,39 milioni nel 2016.

Per quanto riguarda le finestre anche nel 2016 il pvc si è ritagliato una consistente fetta di mercato con il 54% delle installate realizzate con questo materiale. Il metallo segue con il 20%, il legno con il 16% ed il legno/alluminio al 10%. Per quanto riguarda i materiali non ci sono state variazioni significative rispetto all’anno precedente, salvo un piccolo miglioramento (dell’1%) per quanto riguardo il profilo misto alluminio/legno.

Per quanto riguarda le porte esterne invece la situazione risulta più equilibrata con metallo al 34%, pvc al 29% e legno al 27%. Rimangono ben distanziati gli altri materiali al 10%.

Risultano più significative le importazioni che dal 17,9% del 2014 sono passate nel 2016 al 21,3%.

E’ la Polonia che si conferma come maggior importatore in Germania di finestre, ritagliandosi il 60% delle importazioni ed il particolare il 75% delle finestre in pvc. La Polonia nel 2016 ha esportato in Germania 1,76 di finestre seguita dall’Austria con 510 unità finestra.

Per altri articoli legati al mondo delle finestre in pvc, continuate a seguire la nostra sezione approfondimenti.